Ripresa attività di guide turistiche e rifugi montani – aree gioco per bambini, ludoteche e servizi per l’infanzia e l’adolescenza – cinema all’aperto, drive in e spettacoli all’aperto – attivazione di corsi di lingue, di laboratori di formazione e altre attività formative o ricreative presso i circoli culturali e ricreativi. Relativi protocolli di sicurezza